Sicurezza

Nuovo documento INL di programmazione della vigilanza per il 2021

L’Ispettorato Nazionale del  Lavoro, INL,  ha pubblicato un nuovo documento di programmazione, per la vigilanza sul lavoro in Italia.

L’INL definisce nuove linee guida per l’operato del personale degli Uffici territoriali dell’Ispettorato.

Gli interventi dell’INL per il 2021.

Alla luce dell’emergenza sanitaria, gli interventi, saranno rivolti:

  • al monitoraggio delle misure prescritte dai vigenti protocolli per il contenimento della diffusione del contagio nei luoghi di lavoro
  • al controllo del lavoro sommerso
  • all’informazione e promozione della “cultura della legalità”

Oltre ai consueti compiti di  azioni di vigilanza mirate in via prioritaria al contrasto dei fenomeni illeciti di particolare disvalore sociale, quali l’intermediazione illecita e lo sfruttamento lavorativo, il ricorso al lavoro nero, le diverse forme di interposizione illecita e l’indebita fruizione degli ammortizzatori sociali.

La programmazione INL in dettaglio, scenari e settori in evidenza.

Il documento dell’INL, analizza nei dettagli la programmazione delle varie attività di vigilanza del lavoro:

  1. Scenari e prospettive del mondo del lavoro, azione locale e visione globale
  2. Attività di prevenzione e promozione della sicurezza e della legalità
  3. Attività di tutela sostanziale dei rapporti e delle condizioni di lavoro
  4. Richieste di intervento, conciliazioni monocratiche e tutela dei lavoratori
  5. Tutela lavoratori vulnerabili
  6. Orientamento della vigilanza d’iniziativa
  7. Salute e sicurezza dei lavoratori nel quadro della strategia europea
  8. Attenzione particolare al settore dell’edilizia
  9. Attenzione particolare  alle verifiche COVID
  10. Sommerso e caporalato
  11. Illecite esternalizzazioni e interposizioni – elusione della normativa in materia di codatorialità e distacco
  12. Settori prioritari d’intervento (agricoltura, edilizia, logistica, trasporti e grande distribuzione, servizi alle imprese, gig economy, settori del terziario, servizi di assistenza alle famiglie, attività riservata di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro, aziende che hanno riconvertito la propria produzione)
  13. Lavoro fittizio e recupero prestazioni
  14. Regolarizzazione delle situazioni di disallineamento nella classificazione
  15. Irregolarità e frodi relative alle misure di integrazione salariale e di sostegno al reddito

SCARICA E LEGGI IL DOCUMENTO INTEGRALE DELL’INL

 

Non farti trovare impreparato, la sicurezza sul lavoro è importante.

I servizi di CMO Centro di Medicina Occupazionale.

SICUREZZA SUL LAVORO E ASSISTENZA MEDICA.
CMO è un unico interlocutore per consulenza e gestione livelli di sicurezza, sorveglianza sanitaria, assistenza medica, formazione, psicologia del lavoro e benefit. Scopri i servizi.

Centro servizi Covid:

Forniture di test rapidi di tipo: antigenico salivare, tampone rapido antigenico, test sierologico rapido.
Protocollo covid l'esperto risponde
Chiedi consiglio ai nostri esperti su come realizzare o migliorare il tuo protocollo Covid-19.
Centro servizi Covid: soluzioni per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori e la tutela giuridica del datore di lavoro.

Chiama + 39.333.27.77.500

Clicca sull’icona per chiamare

Scrivi un messaggio + 39.333.27.77.500

Clicca sull’icona per inviare un messaggio dal telefono