AggiornamentiRassegna Stampa

Sicurezza del lavoro nell’industria chimica. on-line un’analisi statistica su infortuni e malattie professionali dell’INAIL

L’analisi sui dati di infortuni e malattie professionali nel settore dell’industria chimica, è stata realizzata dall’Inail in collaborazione con Federchimica, la relazione tecnica riporta i dati statisticamente consolidati relativi al quinquennio 2015-2019 e illustra gli strumenti a sostegno delle politiche di prevenzione.

l’Italia terzo produttore europeo dopo Germania e Francia. Con un valore della produzione pari a circa 55 miliardi di euro nel 2019 (88,5 miliardi, inclusa la farmaceutica), l’industria chimica in Italia è il terzo produttore europeo, dopo Germania e Francia, e il dodicesimo a livello mondiale.

L’industria chimica registra ogni anno, in media, il 50% in meno di infortuni tra i settori manifatturieri, risultando tra le più sicure. Nel quinquennio 2015-2019, infatti, sono stati colpiti da un infortunio sul lavoro circa l’1% dei lavoratori del settore, mentre, nello stesso periodo, nell’industria manifatturiera si sono infortunati il 2% dei lavoratori ogni anno. È quanto emerge dall’Analisi statistica sugli infortuni e sulle malattie professionali e gli strumenti a sostegno delle politiche di prevenzione per l’industria chimica, realizzata dall’Inail in collaborazione con Federchimica, che rappresenta circa 1.400 imprese e oltre 94mila addetti. Lo studio riporta i dati statisticamente consolidati relativi al quinquennio 2015-2019, e, alla luce degli effetti della pandemia da Covid-19 sui dati infortunistici del 2020 e del 2021, le analisi eseguite saranno la base dati di riferimento più significativa, almeno fino al 2022.

Leggi il comunicato dell’INAIL

Scarica il documento

I servizi di CMO Centro di Medicina Occupazionale.

SICUREZZA SUL LAVORO E ASSISTENZA MEDICA.

CMO è un unico interlocutore per consulenza e gestione livelli di sicurezza, sorveglianza sanitaria, assistenza medica, formazione, psicologia del lavoro e benefit.
Scopri i servizi.