AggiornamentiRassegna StampaSalute e sicurezza sul lavoroSicurezzaTutela lavoratori

Il DVR deve essere costantemente aggiornato e al passo con le esigenze di prevenzione e sicurezza. La conferma dalla Cassazione.

L’aggiornamento del DVR, con il massimo grado di specificità è un obbligo per il datore di lavoro.
Alcune recenti sentenze della Cassazione analizzate in un  interessante articolo di puntosicuro.it mettono in evidenza le criticità di un DVR non aggiornato.

Il DVR secondo la Cassazione è uno strumento che deve essere costantemente aggiornato in modo da seguire le esigenze di prevenzione della pratica giornaliera dell’attività lavorativa.

Secondo la Corte il datore di lavoro ha l’obbligo di redigere il documento di valutazione dei rischi analizzando ed individuando con il massimo grado di specificità tutti i fattori di pericolo presenti all’interno dell’azienda.
Il datore di lavoro è tenuto inoltre al periodico aggiornamento del DVR.

Il DVR è quindi strettamente legato alla specificità delle previsioni in esso contenute.

Leggi l’articolo di puntosicuro.it

 

Hai bisogno di consulenza per l'aggiornamento del DVR?

Affidati a CMO il Primo Centro di Medicina Occupazionale in Italia, contattaci per un preventivo.

CMO CENTRO MEDICINA OCCUPAZIONALE

CMO Centro di Medicina Occupazionale.
SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, ASSISTENZA MEDICA E CONSULENZA.

CMO è un unico interlocutore per consulenza e gestione livelli di sicurezza, sorveglianza sanitaria, assistenza medica, formazione, psicologia del lavoro e benefit.

Scopri i servizi.